Attualità
Scuola

Cislago, il Consiglio comunale dei ragazzi si riunisce in municipio

Il sindaco dei ragazzi, Matteo Liso, e gli assessori del Consiglio,  accompagnati dall'insegnante referente Antonina Poti e da Virginia Rimoldi, hanno infatti incontrato i nuovi amministratori comunali.

Cislago, il Consiglio comunale dei ragazzi si riunisce in municipio
Attualità Saronno, 01 Gennaio 2022 ore 09:30

Cislago, sensibilità nei confronti dell’ambiente e necessità di un maggior numero luoghi dedicati al gioco e alla socialità: sono questi i temi più importanti emersi nella prima seduta del rinnovato Consiglio comunale dei ragazzi, tenutasi giovedì scorso nella sala consigliare municipale alla presenza del sindaco Stefano Calegari e della giunta.

Cislago, il Ccr si riunisce in municipio

Il sindaco dei ragazzi, Matteo Liso, e gli assessori del Consiglio,  accompagnati dall'insegnante referente Antonina Poti e da Virginia Rimoldi, storica maestra della scuola che per anni ha seguito in prima persona il progetto, hanno infatti incontrato i nuovi amministratori comunali per illustrare le loro esigenze e per formulare proposte a misura di bambino.

Il commento dell'assessore Codignoni

«È stato un bellissimo incontro, ricco di idee e proposte da parte dei bambini, entusiasti e preparatissimi. Tra le tante le tematiche affrontate, i ragazzi del Consiglio comunale dei ragazzi hanno dimostrato una particolare sensibilità per la cura e la tutela dell'ambiente e l'importanza del riciclo. Non sono mancate le riflessioni sul diritto al gioco e sulla necessità di spazi ed iniziative che favoriscano la loro socialità», commenta l’assessore all’Istruzione Romina Codignoni, puntualizzando: «Crediamo molto in questo progetto, che promuove la partecipazione dei più piccoli alla vita del paese e contribuisce a formare una coscienza civica critica e costruttiva. Ci siamo messi all'ascolto, impegnandoci a difendere le loro idee e le loro richieste, valutandone insieme la fattibilità». E infine: «Un ringraziamento va alle insegnanti che hanno preparato e accompagnato i ragazzi a questo primo importante incontro e un arrivederci a presto al sindaco e a tutti gli assessori del Consiglio comunale dei ragazzi».