Attualità
Donazione

Circolo virtuoso di solidarietà per la Dialisi di Busto Arsizio

Prima la donazione di un privato, poi quella di nove sezioni degli Alpini per i pazienti della Dialisi di Busto

Circolo virtuoso di solidarietà per la Dialisi di Busto Arsizio
Attualità Busto Arsizio, 05 Luglio 2022 ore 16:38

Il bene che porta altro bene: dalla donazione di un privato, ne è poi scaturita un'altra a firma di nove sezioni degli alpini della provincia di Varese.

Solidarietà e donazioni all'ospedale di Busto

Si chiama Vincenzo Bonfanti, è il capogruppo degli Alpini di Gorla Minore, nonché paziente della Dialisi dell’Ospedale di Busto Arsizio. Per trascorrere il tempo della terapia nel miglior modo possibile ha donato personalmente al reparto due televisori, collocati in camera 4, a beneficio dei malati.

Un gesto che non è rimasto isolato.

Nove gruppi Alpini della Sezione di Varese chiamata “Zona 10” (che comprende i gruppi dei Comuni di Busto Arsizio, Castellanza, Ferno, Gorla Minore, Lonate Pozzolo, Olgiate Olona, San Macario, Samarate e Solbiate Olona) lo hanno emulato: donando alla Dialisi altri cinque televisori.

“Chi è più giovane si attacca alle cuffiette e allo smartphone, per tutti gli altri il televisore rimane una distrazione importante quando sei costretto alle quattro ore della dialisi - dice Bonfanti -. Ho pensato fosse un gesto utile regalare due televisori per tutti noi che dobbiamo trascorrere molte ore in ospedale. E la Zona 10 ha fatto il resto: perché (oltre alla camera 4) ci sono altre stanze, ci sono altri malati e tutti devono poter beneficiare di momenti di relax. Zona 10 ha così acquistato altri cinque televisori, utilizzando i fondi della campagna solidale 2022 delle colombe e uova pasquali”.

"Gli alpini ci sono sempre"

Il Responsabile del reparto, dottor Alessandro Castiglioni:

“Lo scorrere del tempo può risultare realmente lento nelle sale dialisi per i pazienti in terapia. E’ davvero pertanto gradito il gesto di generosità degli amici Alpini, che ringrazio di cuore a nome di pazienti e staff”.

La Direzione ASST Valle Olona:

“Gli Alpini ci sono sempre. Nelle piccole o grandi cose sanno essere vicini a chi ha bisogno”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter