Attualità
La presa di posizione

Centopercentoanimalisti: "Mattanza di cinghiali, pronte azioni di disturbo al parco Pineta"

"Se i cinghiali “causano” danni, l'unica responsabilità è dei cacciatori che li hanno introdotti nel territorio".

Centopercentoanimalisti: "Mattanza di cinghiali, pronte azioni di disturbo al parco Pineta"
Attualità Comasca, 16 Luglio 2022 ore 13:16

"Ancora una volta le istruzioni fanno da scendiletto alle associazioni venatorie: in agosto inizierà la mattanza dei cinghiali al parco Pineta, soprattutto la zona che comprende la provincia di Varese e Como 1uesti signori sappiano che il nostro movimento, in collaborazione con la Sinergia Animalista, già dalle prossime settimane farà capire a questi signori che faremo di tutto per disturbare la loro attività sanguinaria. Se i cinghiali “causano” danni, l'unica responsabilità è dei cacciatori che li hanno introdotti nel territorio, per aver la scusa di cacciare tutto l'anno". A parlare è il movimento Centopercentoanimalisti.

Centopercentoanimalisti: "Mattanza di cinghiali, pronte azioni di disturbo al parco Pineta"

Vergogna ai sindaci e politici che permetteranno quello scempio, vergogna alla dirigenza del parco Pineta, un parco naturalistico trasformato in un campo di battaglia, diventato una base logistica di bracconieri (che sempre cacciatori rimangono) e anziani armati di fucile spesso avvinazzati. Dicono che i cinghiali causano incidenti stradali, noi invece crediamo che se i limiti di velocità fossero rispettati, il problema non esisterebbe. Ma ogni scusa è buona per soddisfare la voglia di sangue degli assassini legalizzati.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter