Attualità
Il commento

Alluvione nelle Marche, Airoldi: "Tragedia assurda, rimbocchiamoci tutti le mani contro il cambiamento climatico"

Tragedia e danni causati dal cambiamento climatico, che rende i fenomeni metereologici estremi sempre più frequenti

Alluvione nelle Marche, Airoldi: "Tragedia assurda, rimbocchiamoci tutti le mani contro il cambiamento climatico"
Attualità Saronno, 16 Settembre 2022 ore 16:41

Un alluvione ha devastato le Marche nella notte scorsa, causando crolli, allagamenti e danni e, soprattutto, uccidendo nove persone. Il cordoglio del sindaco di Saronno Augusto Airoldi e il suo appello: "Dobbiamo tutti lavorare insieme per cambiare le cose".

Alluvione nelle Marche, le parole del sindaco Airoldi

Il sindaco ha affidato il suo commento e il suo appello a un post su Facebook:

"Nove morti e 4 dispersi è il bilancio provvisorio: quella di questa notte nelle Marche è una tragedia assurda e gravissima.

Città che diventano fiumi e persone innocenti vittime della violenza di una bomba d'acqua e delle sue conseguenze. Sono vicino personalmente alle famiglie delle vittime e alle migliaia di persone colpite da questo disastro e a loro vanno le mie condoglianze e la mia solidarietà. Ma sono vicino anche agli amministratori che in queste ore lavorano senza sosta per aiutare le famiglie e le imprese di fronte a questa devastazione.

Si parla tanto di ambiente e sostenibilità e ancora sembrano cose per qualcuno lontane e astratte. Purtroppo ormai entrano nelle nostre vite con i danni generati dai cambiamenti climatici. Dobbiamo tutti noi cittadini, imprese e istituzioni rimboccarsi le maniche insieme per cambiare le cose prima che sia troppo tardi. Ed è già tardissimo. Un abbraccio a tutti i marchigiani vittime di questo drammatico evento".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter