Attualità
Scuole

700mila euro per le scuole di Ceriano

Tra le voci più importanti l'edilizia scolastica, con 372mila euro

700mila euro per le scuole di Ceriano
Attualità Groane, 14 Settembre 2022 ore 09:14

Anche quest’anno, l’Amministrazione comunale arriva puntuale con l’approvazione del Piano per il diritto allo studio prima dell’avvio del nuovo anno scolastico.

lavori e progetti a scuola, Ceriano ci mette 700mila euro

Già dal primo giorno di attività didattica, le scuole del territorio cerianese conoscono le quote di finanziamento approvate dall’Amministrazione comunale per le diverse voci di sostegno al diritto allo studio di bambini e ragazzi. Un appuntamento non scontato in molte altre realtà, ma che a Ceriano Laghetto è ormai prassi consolidata da diversi anni.

Il piano si rivolge alle scuole d’infanzia, primaria e secondaria di primo grado che sono attive sul territorio di Ceriano Laghetto e che nell’anno scolastico 2022/23 accoglieranno complessivamente 674 iscritti, di cui 174 (25%) non residenti. Nello specifico, si tratta di 114 iscritti alla scuola d’infanzia, 315 alla primaria e 245 alla secondaria di primo grado.

Il Piano

Tra le voci di spesa più rilevanti per quest’anno ci sono quelli per l’edilizia scolastica sui plessi di primaria e secondaria di primo grado in  via Stra Meda per un totale di 372 mila euro e gli interventi sulla scuola d’infanzia Ballerini, con un contributo ordinario di 46.010 euro a cui si aggiunge un contributo straordinario di 42.616 euro e la realizzazione del nuovo impianto di riscaldamento per 39.600 euro.

bilancio anche 43.554 euro per l’assistenza educativa nella scuola secondaria di secondo grado, oltre a 22.000 euro per l’assistenza educativa dell’Istituto comprensivo Battisti, 20mila euro per l’assistenza educativa nella scuola dell’infanzia e 10.000 euro per l’assistenza educativa in altre scuole frequentate da alunni cerianesi. Per l’ampliamento dell’offerta formativa, sono stati messi a disposizione complessivamente 12 mila euro.

Come contributi economici alle famiglie per la riduzione delle rette, vengono messi a disposizione 6000 euro, per il trasporto di alunni diversamente abili sono messi a bilancio 5000 euro, per il servizio di car-pooling ci sono 17.446 euro, per il pre e post scuola 12.825 euro, per i pasti degli insegnanti 3.100 euro e per il tecnologo alimentare 2.100 euro, oltre ad altre voci di minore entità.

Complessivamente, il Comune di Ceriano Laghetto investirà 312 mila euro per questo anno scolastico, come differenza tra le spese totali e le entrate (trasferimenti da Stato e Regione e contributi degli utenti per i servizi). A questi si aggiungono le attività proposte direttamente dall’Amministrazione comunale in accordo con la direzione didattica, come i laboratori di lettura con la biblioteca, l’educazione stradale con la Polizia Locale, i progetti di sport a scuola con le associazioni sportive cerianesi,  l’educazione ambientale, le lezioni con la Protezione civile, i progetti contro il bullismo e contro la droga e in collaborazione con il Centro psico-pedagogico (CPP) di Bracco Spa e altre iniziative ancora.

“Anche quest’anno l’Amministrazione comunale di Ceriano Laghetto ha voluto farsi trovare pronta per la scadenza dell’inizio del nuovo anno scolastico - commenta l'assessore all'istruzione Dante Cattaneo - mettendo a disposizione tutte le risorse necessarie ad assicurare ai nostri ragazzi spazi e servizi di qualità a sostegno dell’attività didattica, elementi che fanno ancora una volta delle nostre scuole la scelta anche di molte famiglie non residenti. L’impegno sul fronte scuola è costante, per mettere a disposizione dei nostri ragazzi il meglio”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter