Attualità
Sanità

14 nuovi Infermieri di Famiglia per le Case di Comunità della Sette Laghi

Il corso ha consolidato lo sviluppo di competenze specifiche per rispondere ai bisogni sociosanitari dei cittadini sul nostro territorio

14 nuovi Infermieri di Famiglia per le Case di Comunità della Sette Laghi
Attualità Varese, 21 Dicembre 2022 ore 17:00

Si è conclusa ieri, martedì 20 dicembre, la seconda edizione del corso per Infermieri di Famiglia e Comunità promosso dall'Accademia Polis.

14 nuovi Infermieri di Famiglia e di Comunità

L'impegno dell'infermiere di Famiglia e Comunità per promuovere la salute e stili di vita sani in ambito scolastico, ma anche la prevenzione delle cadute a domicilio.

Ecco un esempio dei tanti temi trattati nel corso della giornata conclusiva del corso per Infermieri di Famiglia e Comunità promosso dall'Accademia Polis che si è svolto ieri nell'Aula Giotto dell'Ospedale di Circolo di Varese.

La commissione di esame, composta dal Dott. Antonio Staffa, Responsabile facente funzione della Direzione Assistenziale delle Professioni Sanitarie e Sociali (DAPSS) e Coordinatore Didattico del corso per ASST Sette Laghi, dalla Dott.ssa Barbara Lamperti, Direttore Sociosanitario facente funzione e Direttrice del Distretto di Arcisate, e dai riferimenti per l'Accademia Polis, Prof. Borgonovi e Dott.ssa Piazza, ha ribadito che la formazione dei professionisti dell'assistenza infermieristica in ambito territoriale garantisce la salute del Territorio e il valore della multiprofessionalità.

Questo corso, della durata di otto mesi e a cui hanno partecipato 14 infermieri dell'ASST Sette Laghi, che si aggiungono ai 10 già formati l'anno scorso, ha consolidato lo sviluppo di competenze specifiche per rispondere ai bisogni sociosanitari dei cittadini sul nostro territorio.

Questi infermieri, già in servizio nelle Case di Comunità aziendali, garantiscono, insieme ad altri colleghi e al personale distrettuale, la loro presenza ai Punto Unico di Accesso (PUA), 7 giorni su 7, dalle ore 8 alle ore 20, e l'attività sul territorio, fino al domicilio del paziente. in particolare, da quando il servizio dell'Infermiere di famiglia è stato avviato, nella primavera scorsa, sono oltre 1200 i cittadini che ne hanno beneficiato.

Seguici sui nostri canali