Altro
Tradate -- Abbiate

Palio e festa degli oratori si stringono la mano per farci risentire comunità

La festa prenderà il via questa sera con i tornei e continuerà nel weekend con l'arrivo della fiaccolata dei ragazzi. Don Marco: "C'è voglia di ricominciare, questo è un nuovo inizio"

Palio e festa degli oratori si stringono la mano per farci risentire comunità
Altro Tradate, 17 Settembre 2021 ore 15:00

 

Palio e festa degli oratori insieme per una ripresa non solo dell'anno oratoriano, ma della vita sociale e comunitaria. Sarà un weekend ricco di iniziative per grandi e piccini.

Torna il palio di Abbiate

Due importanti appuntamenti della comunità tradatese e abbiatese si fondono per dare vita ad un weekend ricco di attività ed eventi. Il Palio e la Festa degli Oratori si sono stretti la mano per organizzare un evento che possa tornare a fare comunità, riavvicinando le persone, pur con tutte le accortezze rese necessarie dall’emergenza coronavirus: le attività perciò si svolgeranno esclusivamente tra la pizza Unità d’Italia e l’oratorio di Abbiate.
Si parte stasera, venerdì, con le attività preliminari: alle  20 nel campo dell’oratorio si disputeranno i gironi iniziali del torneo di calcio a 5; alle 20.30 partiranno invece i tornei di ping-pong e burraco rispettivamente nell’aula magna e nei locali dell’oratorio. A partire dalle 21 anche la piazza si animerà grazie ad uno spettacolo di bolle di sapone e agli scacchi giganti.

Sabato l'arrivo della fiaccolata darà l'avvio alla festa

L’avvio ufficiale alla festa verrà però dato domani pomeriggio, sabato, con la fiaccolata del gruppo adolescenti e giovani che partirà dal santuario della Madonna del Carmelo di Appiano Gentile e arriverà in piazza ad Abbiate: qui la fiaccola si trasformerà in una sorta di torcia olimpica, che illuminerà simbolicamente le gare che si disputeranno durante il resto weekend. Per tutto il pomeriggio sono previsti balli e attività e cura degli animatori dell’oratorio estivo e saranno presenti anche gli stand di numerose associazioni. Le competizioni di calcio, ping-pong e burraco riprenderanno in serata, mentre in piazza partirà un momento musicale (dalle 19) e l’esibizione del Twirling Tradate (ore 21). La festa proseguirà domenica con la messa delle 11 (che segnerà anche l’avvio dell’anno oratoriano) e giochi e attività per tutte le età in piazza fino in serata, quando verrà presentato il futuro Palio del Seprio, allargato anche ad altri paesi del territorio.

Soddisfatto Don Marco Ciniselli:

"Questa doppia manifestazione vuole essere un nuovo inizio,   non solo dell'anno oratoriano, ma anche la ripresa delle occasioni di  vita comunitaria ad Abbiate e del palio dei rioni. Tutto avverrà nel rispetto delle normative Covid e con un numero massimo di 2o0 spettatori. C'è voglia di ricominciare ed è tanta. Ci auguriamo che la collaborazione nata per questa occasione possa durare in futuro e sia duratura".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter