Covid

Nuovo Dpcm, arriva la stretta su sport, feste private e cerimonie e coprifuoco per bar e ristoranti

Il Governo ragiona su una serie di misure per frenare la crescita dei contagi. Ecco le ipotesi sul tavolo

Nuovo Dpcm, arriva la stretta su sport, feste private e cerimonie e coprifuoco per bar e ristoranti
11 Ottobre 2020 ore 17:05

 

 

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha riunito oggi, domenica 11 ottobre 2020, i capi delegazione dei partiti di maggioranza in vista della preparazione del nuovo Dpcm che dovrebbe contenere nuove restrizioni già a partire dal 15 ottobre.

 Schizzano i contagi, nuova stretta del Governo col Dpcm

 

La curva epidemiologia sale con picchi di oltre 5 mila contagi al giorno. L’Italia ha saputo frenare meglio di altri Paese europei, ma oggi i numeri preoccupano. Da qui la nuova stretta del Governo per contenere i contagi e scongiurare il rischio di un nuovo lockdown.  Le misure che potrebbero essere contenute nel nuovo Dpcm, che dovrebbe essere pubblicato nei prossimi giorni, prevedrebbero più smart working, limitazioni a feste in casa, agli sport di contatto e un coprifuoco alle 24 per i locali pubblici. Ma sempre sul tavolo ci sarebbe anche lo stop agli spostamenti tra regioni per limitare così la seconda ondata dell’epidemia.

 Coprifuoco per i locali

Tra le ipotesi allo studio: il rafforzamento dello smartworking e la stretta su locali e movida con la possibilità di introdurre una sorta di coprifuoco che imponga un obbligo di chiusura delle attività entro le 24. Non sono escludono anche altre limitazioni come il limite massimo di 30 persone ai tavoli o lo stop delle 21 alla possibilità di consumare in piedi cibo e bevande. Limitazioni anche per le cerimoni funebri e matrimoniali ( con un limite massimo di invitati) e ( sempre stando alle misure ancora allo studio) il divieto per le cerimonie che si svolgono in locali pubblici o in altri luoghi.

 Limitazioni anche per lo sport

Tra le ipotesi sul tavolo anche la possibilità di una sospensione degli sport amatoriale di contatto, come il calcetto o il basket.

Trasporti e spostamenti

Nel nuovo dpcm potrebbero essere prevista anche la riduzione nel numero di passeggeri sui mezzi pubblici e la possibilità di chiudere i confini tra le regione evitando spostamenti e quindi fermando il contagio.

Domani la cabina di regia con le regioni

Il ministro per gli affari regionali Francesco Boccia ha convocato per domani la cabina di regia con le regioni e gli enti locali per fare il punto con governatori e rappresentanti del territorio sulle misure che potrebbero essere inserite nel nuovo Dpcm.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia