Menu
Cerca
Lonate Ceppino

Casi Covid, bene Lonate. Vaccinazioni oltre al 33%: somministrate 1424 dosi

Il sindaco lancia un appello: "Immunizzarsi è segno di rispetto per i nostri nonni, per i nostri bimbi"

Casi Covid, bene Lonate. Vaccinazioni oltre al 33%: somministrate 1424 dosi
Altro Tradate, 26 Maggio 2021 ore 12:10

 

Vaccinazioni oltre al 33%: somministrate 1424 dosi e i numeri sono destinati a crescere

 Lonate: il 33% dei cittadini è stato vaccinato

Una curva che continua a scendere, quella dei contagi da Covid-19. Al numero di quasi 460 casi di positività confermati durante tutto l’arco dell’emergenza, si affianca il dato altrettanto alto delle persone che sono riuscite a sconfiggere il virus, senza dimenticare le 12 che, purtroppo, si sono arrese alla malattia. «Ma il dato nuovo, su cui vogliamo accendere un faro, — informano dal municipio — è quello delle 1424 prime dosi di vaccino somministrate, circa un quarto dell’intera popolazione cittadina». Un segnale di speranza e uno spiraglio verso una nuova normalità fatta di cura, di protezione e di responsabilità, in continuità, di fatto, con le recenti iniziative di vaccinazione a domicilio messe in campo dalle dottoresse lonatesi in collaborazione col Comune.

L'appello del sindaco

 

Il sindaco Dalla Pozza:

«Vaccinarsi è importantissimo — aveva affermato la sindaca in occasione della somministrazione del siero ai cittadini fragili — non solo per un fattore di prevenzione e di salute, ma anche e soprattutto per una questione di responsabilità sociale: immunizzarsi è segno di rispetto per i nostri nonni, per i nostri bimbi e per tutte quelle persone che non potranno accedere al vaccino, ma soprattutto è un segno di speranza, per tornare presto a condividere momenti felici».