Altro
Fuori provincia

Caduta massi sulla ss36, danni a diverse autovetture FOTO

La Statale in direzione Nord al momento è chiusa al traffico.

Caduta massi sulla ss36, danni a diverse autovetture FOTO
Altro 14 Agosto 2022 ore 10:57

Caduta massi sulla ss36 "del Lago di Como e dello Spluga" in direzione Nord tra l'Orsa Maggiore e Abbadia Lariana.

Caduta massi sulla ss36

Nella notte tra sabato e domenica 14 agosto 2022, i Vigili del Fuoco di Lecco in collaborazione con la polizia stradale sono intervenuti a causa di un grosso masso caduto causando danni a diverse autovetture di passaggio. L'intervento dei Vigili ha visto coinvolte 2 squadre tra cui una SAF (specializzate per interventi in zone impervie) per verificare e mettere in sicurezza la ss36 direzione Nord.

Strada chiusa al traffico

La superstrada direzione Nord al momento è chiusa al traffico, per consentire l'evacuazione del materiale, ma soprattutto verificare la stabilità del versante roccioso da cui potrebbe scaricare altra roccia. Sul posto sono presenti le squadre Anas e le Forze dell’Ordine per la gestione della viabilità e per ripristinare il prima possibile la circolazione.

Al momento, il traffico è deviato lungo la SS36racc “Raccordo Lecco-Valsassina”.

Unica strada possibile verso Sondrio attraverso la Valsassina

Inevitabili le ripercussioni sul traffico in transito diretto al lago o in Valtellina. Al momento il punto in cui la Ss36 è chiusa impedisce anche di accedere all'alternativa strada provinciale di lungolago. Chi è diretto verso Sondrio ha un solo bypass: la Valsassina da percorrere da Ballabio a Vendrogno, per riprendere la Ss36 a Bellano.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter