da sapere

Come leggere gli pneumatici?

Fra sigle, numeri e lettere: imparare a decifrare i simboli presenti sulle nostre gomme

Come leggere gli pneumatici?
06 Novembre 2020 ore 18:36

Come leggere gli pneumatici? Basta guardare quelli che montiamo attualmente, sono popolati da sigle, numeri e lettere. Ma che significano? Serve una vera e propria legenda e già che ci siamo analizziamo quelli invernali. Partiamo con un esempio: 215/55 R 17 94 H M+S. Non siamo impazziti, ma è ciò che possano trovare (ovviamente con valori diversi da gomma a gomma): 215 indica la larghezza nominale del pneumatico espressa in millimetri; 55 è la serie tecnica ed esprime il rapporto percentuale fra altezza del fianco e larghezza nominale del pneumatico; R significa costruzione radiale; 17 è il diametro del cerchio espresso in pollici; 94 è l’indice di carico del pneumatico; H è il codice di velocità e indica la massima per la quale è stato omologato il pneumatico; infine M+S indica che ha caratteristiche invernali autodichiarate dal costruttore. Ecco poi il famoso pittogramma alpino: viene aggiunto su pneumatici invernali che hanno superato uno specifico test omologativo.

Come leggere gli pneumatici?

Più in generale si può affermare che tutti gli pneumatici invernali devono essere omologati: l’Unione Europea ha da tempo reso obbligatoria l’omologazione degli autoveicoli e di alcuni componenti. Significa che soltanto prodotti conformi possono essere immessi sul mercato. Per i pneumatici l’omologazione è indicata dal marchio E che si trova appresso: è sempre seguito da un numero (E1, E2, E3, ecc.) che identifica il Paese che ha rilasciato tale omologazione e da un numero di serie. Per concludere ricordiamo che il Nuovo Codice della Strada ha stabilito il divieto di importare, produrre, vendere e montare componenti non omologati. Chi circola con pneumatici non omologati rischia sanzioni e anche il ritiro della carta di circolazione (il che comporta l’impossibilità di circolare).

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia